Riconoscimento come centro di formazione

Istituzioni che intendono offrire corsi ADR necessitano di un riconoscimento rilasciato dalle autorità competenti. I Cantoni hanno delegato questo compito all’asa. Le domande di riconoscimento quale centro di formazione periodica vanno quindi rivolte direttamente all’asa. Riconoscimenti ottenuti nell’ambito dell’OAut non sono validi per i corsi ADR. L’attività dei centri di formazione periodica viene controllata tramite audit che si svolgono periodicamente.

Il catalogo delle competenze operative per i conducenti di trasporti di merci pericolose su strada è stato elaborato nel 2014 in collaborazione con gli organizzatori di corsi attualmente riconosciuti. In base a questo catalogo sono stati concepiti dei nuovi questionari d’esame per la «classe 1», «di base» e «cisterne» che vengono applicati dal 1° gennaio 2019. Le domande d’esame per la «classe 7» e «SDR» saranno utilizzate dal 1° gennaio 2020.

Domanda di riconoscimento dei centri di formazione periodica SDR/ADR (PDF)
Foglio di accompagnamento per la domanda di riconoscimento dei centri di formazione periodica SDR/ADR (PDF)

 

Sistemi di garanzia della qualità

Dal 1° gennaio 2019 valgono le nuove condizioni in merito all’impiego dei sistemi di garanzia della qualità. Gli organizzatori di corsi sono tenuti a ricertificare o esaminare regolarmente il sistema di garanzia della qualità operativo.

Le organizzazioni dei corsi devono dimostrare che la loro organizzazione è dotata di un sistema di garanzia della qualità e che la ricertificazione / il controllo avviene regolarmente. Solitamente, la certificazione/ricertificazione viene eseguita da dei servizi GQ noti (ISO 9001, eduQua). La valutazione di un proprio sistema di garanzia della qualità avviene tramite il servizio specializzato GQ della formazione periodica obbligatoria.

Verifica di un proprio sistema di garanzia della qualità

Le nuove domande che non presentano una certificazione ISO 9001 o eduQua sono già accettate, ma non potranno essere esaminate prima del 1° trimestre 2021.

Tutti i propri sistemi di garanzia della qualità o tutte le certificazioni che non siano ISO 9001 o eduQua sono considerati come un proprio sistema GQ. La certificazione/ricertificazione del proprio sistema GQ è effettuata dall’asa ed è soggetta a pagamento. Si consideri che nel contesto dell’esame GQ possono essere richiesti dei documenti supplementari.

Guida asaSGQ

Panoramica dei costi